Dopo un intero anno di scuola, qualunque essa sia, dall’infanzia alle superiori, l’attesa dell’estate e delle vacanze è un mito che passa di generazione in generazione. Per i più piccini l’estate è un periodo fantastico: ritmi più lenti, qualche vacanza, genitori e parenti che riescono a trovare spazi e tempi da condividere. Si sta infine all’aria aperta, dopo l’inverno e la primavera non sempre asciutta, è tempo per divertirsi e imparare cose nuove, fare nuovi incontri ed esperienze comunitarie.

L’estate è lunga e sovente i genitori sono a caccia di coinvolgenti attività che arricchiscano e riempiano piacevolmente il tempo dei loro figli, nell’attesa di partire in vacanza tutti insieme! Colonie e Summer Camp, residenziali o diurni, sportivi, creativi, di studio, nella natura: c’è davvero da sbizzarrirsi nella scelta. Qualunque essa sia, le attività estive per i bambini e i ragazzi offrono sicuro tanti vantaggi, nonché un’alternativa all’inattività e… agli schermi!

Le attività estive coinvolgono e stimolano i bambini sotto diversi aspetti:

incentivano la salute fisica, invogliando al movimento: le giornate più lunghe e il clima caldo invogliano i bambini a trascorrere più tempo all’aperto, giocando e correndo. Questo aiuta a bruciare energia, a sviluppare le capacità motorie e a mantenersi in salute. Stare all’aria aperta permette ai bambini di fare il pieno di vitamina D, importante per la salute delle ossa e del sistema immunitario. Oltretutto l’attività fisica durante il giorno spesso migliora la qualità del sonno e porta i bambini a dormire meglio la notte.

Anche salute mentale e abilità sociali traggono grandi vantaggi: divertimento e relax liberano i bambini dallo stress e stimolano creatività e buonumore. Giocare con altri bambini aiuta a sviluppare le capacità sociali, come la comunicazione, la collaborazione e la risoluzione dei conflitti. Il tempo trascorso all’aria aperta e nella natura può stimolare la creatività e l’immaginazione dei bambini. Infine, le attività estive possono essere un’occasione unica per imparare cose nuove, come ad esempio approfondire temi legati al territorio, alla flora o fauna locali, o nuove attività sportive.

Ben rodato, il Summer Camp bilingue di My School Ticino è luogo di incontro anche per bimbi che non frequentano l’Istituto durante l’anno ma che si ritrovano qui a trascorrere settimane estive sempre nuove. Tema di quest’anno: il mitico viaggio di Ulisse, l’eroe greco più noto e avventuroso, le cui affascinanti storie offriranno sfondi meravigliosi per le giornate dei bambini presenti. Giochi all’aperto, sport, lingue straniere, attività in acqua, gite nella natura, narrazioni e creatività: le possibilità sono infinite. Con My Summer Camp optiamo per un melting pot che contempli di tutto un po’, così di certo non ci si annoia mai!

 

Flyer My Summer Camp 2024 – Il viaggio di Ulisse 

Condividi questo articolo:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
WhatsApp